Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

PRIMA SQUADRA: SCONFITTA IN CASA DEL SAN PIERO A SIEVE

Prima trasferta del 2020 amara per i nostri biancoverdi che, sul difficilissimo terreno del San Piero a Sieve (terza forza del campionato), non riesce ad ottenere la vittoria sperata. Non a caso lo Stadio Comunale di San Piero è stato per ora violato una sola volta, all’11a giornata quando l’Unione Tempio Chiazzano è riuscita a imporsi per 2-1. Batistoni schiera Aiazzi, Nocenzi, D’Amico, Cloetta, Focardi, Bianchi, Bruni, Giorgetti, Calvani, De Tellis, Silvestri. I padroni di casa, allenati da mister Polloni, rispondono con: Berti, Lastrucci, Rossi, Sarà, Frilli, Ignesti, Braschi, Belli, Brocchi, Vastola, Bindi. Primo tempo che vede subito la formazione biancorossa attaccare a testa ed andare vicino al gol dopo 4′ con Vastola: a la sua conclusione finisce a lato. Appuntamento rimandato per il numero 10 del San Piero che al 20° sblocca l’incontro: l’attaccante riesce a vincere un contrasto e solo contro Aiazzi non può sbagliare. 1-0. Prima dell’intervallo c’è tempo ancora per un’occasione dei padroni di casa: Brocchi fallisce il tap-in a porta vuota del possibile 2-0 che avrebbe chiuso anticipatamente i conti. Ripresa sostanzialmente sullo stesso “canovaccio” del primo tempo: San Piero che attacca, Castello che si difende ordinato nel tentativo di colpire in contropiede affidandosi alla coppia d’attacco Silvestri-De Tellis. All’ora di gioco altra occasione nitida per il San Piero che prima con Braschi colpisce il palo e poi a porta sguarnita calcia fuori dallo specchio. A 20′ dalla fine De Tellis ha l’opportunità del pareggio ma spara il pallone addosso al portiere fallendo così la chance dell’1-1. Biancoverdi riversati in avanti nei minuti finali nel tentativo di conquistare un punto importantissimo, ma che di conseguenza “offrono” spazi ai padroni di casa che nei minuti di recupero trovano il 2-0 grazie al gol di Belli, vecchia conoscenza del panorama biancoverde.

Castello che esce sconfitto da San Piero a Sieve ma a testa alta, conscio di aver affrontato una squadra solida, compatta e che lotta per la vittoria del campionato.

(42)

Leave a Reply