Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

LUDUS 90 – ATLETICA CASTELLO 1-2 ALLIEVI B

NuovoLogoCastello2015LUDUS 90 VALLE DELL’ARNO – ATLETICA CASTELLO  1-2
LUDUS 90: Benini, Fioravanti, Cosma, Borgini (Cap), Fossi, Lazzari, Botto, Vernuccio, Vannini, Parenti, Ongaro; a disposizione del sig. Berchelli: Nicchi, Trallori, Silicato.
ATLETICA CASTELLO: MIchelassi, Manni (Cap), Caprai, Lastrucci, Di Pace, Conticelli, Ghetti, Boshoff, Solarino, Dubois, Panerai; a disposizione del sig. Conti: Innocenti, Seidita, Giuliani, Lana, Vaggioli,

Nella seconda partita del girone di andata la Ludus 90 Valle dell’Arno ospita l’Altetica Castello. Entrambe sono a zero punti in classifica e hanno perso all’esordio. Il match comincia con i ragazzi di Conti che provano a tenere bassa la palla e a far correre i terzini e le due punte, senza però mai arrivare alla conclusione, mentre i padroni di casa giocano soprattutto di verticalizzazioni verso le proprie ali. Dopo pochi minuti i biancoverdi sono costretti al cambio per l’infortunio di Ghetti. I gialloverdi verso la metà della prima frazione cominciano ad impegnare Michelassi, che si diletta in grandi parate. Al 32’ arriva però il vantaggio dei ragazzi di Berchelli, firmato Parenti, che approfitta del cross di Vannini che gli finisce sui piedi per siglare il primo gol della partita. Molto contestata la posizione del numero nove gialloverde sul lancio che gli permette di farsi la fascia e di servire l’assist per Parenti, in probabile offside. Si conclude così un primo tempo abbastanza noioso, con pochissime emozioni. Nella seconda parte di gioco il Castello rientra in campo con una buona dose di determinazione e di voglia di vincere. Nei primi minuti sono ancora i padroni di casa a spingere all’attacco, ma sono i biancoverdi che segnano la rete del momentaneo pareggio: Manni, dopo aver anticipato Botto sul rinvio del portiere si ritrova la palla sulla trequarti avversaria e prova il tiro dalla distanza che, anche con un pizzico di fortuna, si insacca alle spalle dell’estremo difensore. La Ludus sfiora il raddoppio con un tiro-cross sugli sviluppi di una punizione da parte di Ongaro, ma ancora Michelassi non si fa sorprendere e devia la sfera in calcio d’angolo. Gli ospiti rischiano ancora quando Vannini riesce a scartare il portiere, ma tirano un sospiro di sollievo quando il numero otto gialloverde scaglia il pallone sulla rete esterna. Al 33’ Seidita Verticalizza per Innocenti, il quale sfugge al difensore e beffa Benini con un pallonetto, regalando così il vantaggio ai ragazzi di Conti. Prima della fine del match Seidita si fa ingenuamente espellere per doppia ammonizione. La partita finisce quindi 1-2 per i biancoverdi, che si godono i primi tre punti in campionato.
LUCA MANNI

(980)

Leave a Reply