Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

ALLIEVI B 2004: VITTORIA IMPORTANTE SUL CAMPO DEL FIESOLE

Ultima chiamata per l’Atletica Castello che sul sintetico delle Caldine cerca i punti per provare a superare la Polisportiva Novoli e aspettare l’ultima giornata (alla 7a i biancoverdi riposano) per avere il verdetto definitivo. Partono però forte i padroni di casa che già al 4° passano in vantaggio per un retro passaggio fortuito a centrocampo che innesca Gentile a campo aperto, vana l’uscita alla disperata di Sanna superato da un perfetto pallonetto. Al 24° si fanno vedere anche gli ospiti con un tiro alto sopra la traversa di Fiacchi. Tre minuti dopo è ancora Gentile che spara alto da fuori area su un errore in uscita degli ospiti. Negli ultimi 7 minuti della prima frazione però sono i ragazzi di mister Relli che hanno tre buone opportunità per pareggiare con Cuscianna (colpo di testa di poco fuori su assist di Morlacca), Cesari (tiro alto sopra la traversa di poco) ed Ermini (tiro alto da dentro l’area su assist di Cuscianna). Finisce il primo tempo in attacco il Castello che fa ben sperare per la ripresa. Secondo tempo che infatti parte con il pareggio degli ospiti con Cesari su assist di Cuscianna che mette il biondo centrocampista a tu per tu con Pratesi a questo punto è un gioco da ragazzi mettere la palla alle spalle dell’estremo difensore locale. Timida reazione dei padroni di casa con un tiro alto di Nicchi da dentro l’area, ma ora gli ospiti vanno come treni ed operano il sorpasso al minuto 10 con Nieri che è lesto a ribadire in rete un tiro di Cuscianna parato ma non trattenuto da Pratesi. Non riescono più ad essere pericolosi i ragazzi di Selmi che soffrono la buona cena della squadra castellana. Il Castello infatti tiene il controllo del gioco e vanno vicini alla terza marcatura con Cesari, ma la sua conclusione va  di poco alta sopra la traversa ed ancora con il duo Nieri/Cuscianna che recuperano un pallone sulla trequarti avversaria ma il numero 10 biancoverde prova a dribblare anche Pratesi ma si fa togliere il pallone dall’estremo difensore avversario. Ma il gol è nell’aria ed infatti al minuto 30 dopo un’azione sulla sinistra di Nieri e successivo tiro di quest’ultimo la palla è respinta malamente da Pratesi ma sui piedi di Matera che da pochi passi insacca il gol del 3-1. La terza marcatura taglia le gambe ai padroni di casa che non hanno più la forza di reagire se non con un tiro dell’ex Biagiotti sopra la traversa. I ragazzi di mister Relli controllano bene gli ultimi minuti di gara che portano i tre punti che servivano per sperare ancora nel secondo posto che darebbe il pass per il girone che poi darà la possibilità alle prime tre di salire nel “Merito” l’anno prossimo.

ARTICOLO A CURA DI SIMONE GIORGETTI

(36)

Leave a Reply