Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

ALLIEVI B 2004: 2-2 CONTRO IL NOVOLI

Sul sintetico di via del Pontormo si sfidano due squadre che puntano decisamente ai primi due posti della classifica. Castello che viene da una bella vittoria sul campo del Sesto lo scorso fine settimana e il Novoli che ancora è imbattuto in questo inizio di stagione.
Parte bene il Castello che dopo 4 minuti è già in vantaggio: cross da sinistra in area per il taglio da destra dell’accorrente Parrini che però viene steso da un intervento scomposto di un difensore avversario con la gamba troppo alta, rigore sacrosanto e due bei graffi vicino all’occhio sinistro per l’esterno di mister Relli. Si incarica Bassolino della trasformazione e non sbaglia portando i suoi sull’1-0! Da qui comincia un monologo dei padroni di casa che chiudono nella propria metà campo il Novoli che è costretto a difendersi dalle scorribande castellane. Al minuto 27 la superiorità dei padroni di casa viene premiata con la seconda doppietta in campionato di bomber Bassolino: palla recuperata da Morlacca sulla destra e lancio nello spazio a superare il centrocampo a liberare il centravanti locale che superato in velocità il diretto avversario si invola verso la porta e batta il portiere con un colpo sotto. Come in tutte le partite che sembrano chiuse basta un episodio per rimettere tutto in gioco: minuto 34 la difesa castellana pasticcia sul vertice sinistro dell’area di rigore, e dopo un batti ribatti la palla finisce a Crema che elude il diretto avversario e batte in diagonale Rettori. Il 2-1 sembra frastornare i ragazzi di mister Relli che rischiano ancora un minuto dopo su un’alleggerimento sbagliato in difesa e permette ancora a Crema di battere da fuori area senza però questa volta inquadrare il bersaglio grosso. L’ultimo sussulto del primo tempo è ancora del Castello con un cross da destra di Morlacca e colpo di testa di Bassolino deviato in angolo dall’ottimo Shafni.
Seconda frazione che comincia in maniera molto blanda, ma che si accende al 7° con una conclusione di Lecchi dalla destra che però finisce debolmente sul fondo dalla parte opposta. La partita è accesa soprattutto sul piano fisico con molti falli soprattutto da parte degli ospiti che però hanno il merito di continuare a cercare il pareggio. Al minuto 24 bella triangolazione al limite dell’area di rigore del Castello che permette a Crema di presentarsi solo davanti a Rettori ma l’estremo castellano respinge in uscita sul numero 9 avversario. Dopo 3 minuti l’episodio che permette ai ragazzi di mister Arrighi di rimettere le cose in equilibrio: mischia al limite dell’area di rigore biancoverde con Fiore che cade appena dentro colpito da un rinvio di Gimigliano, è a questo punto che il fino a quel momento impeccabile arbitro Sig. Graziani fischia un inspiegabile rigore. Vane sono le proteste dei locali sulla decisione arbitrale. Fatto sta che al minuto 28 Crema trasforma dal dischetto e rimette le cose in equilibrio sul campo. Il pareggio, anche se raggiunto in maniera discutibile, sembra giusto visto la tenacia dei ragazzi in arancione a cercarlo e lo strano atteggiamento tenuto dal Castello dal momento del 2-1 sul finale del primo tempo. Dopo 4 minuti di recupero si conclude una sfida accesa sul piano fisico, ma che lascia molte perplessità su quello tecnico. Castello che non approfitta del doppio vantaggio e si fa innervosire dal gioco fisico degli avversari peccando in personalità nel momento di chiudere i giochi nel primo tempo. Dal canto suo il Novoli ha dimostrato che le regole del calcio anche se un po’ datate gli hanno dato ragione (quando hai un attaccante che segna ed un portiere che para hai più di mezza squadra) mettendo in mostra un pimpante Crema che riesce a fare reparto da solo là davanti e un portiere reattivo e sicuro (Shafni) che nel momento di maggior difficoltà dei suoi ha evitato un passivo più ampio.

 

ARTICOLO A CURA DI SIMONE GIORGETTI

(35)

Leave a Reply